liberaMente

Icona

Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di dirlo.

Ma che bontà…ma che cos’è questa robina qua?!

Invitata da loro, non posso tirarmi indietro per l’ennesima volta, quindi…mi lascio andare a 10 accoppiamenti improbabili tra cibi che adoro mangiare “a braccetto”…non me ne vogliano i palati sopraffini…e poi…de gustibus…

1.piselli & pancetta
(da sempre…soffritto di cipolla, una sfrigolata alla pancetta…e che bontà!)
2.fragole & panna
(banale, lo so…ma come si fa a separarli??????)
3.patatine fritte & checiap
(farà male al fegato…ma per il (mio) palato è una goduria!)
4.gelato al cioccolato & gelato alla banana
(personalissimo…e guai a chi me lo tocca!)
5.mascarpone & marmellata ai frutti di bosco
(non riesco a pensare all’una senza pensare all’altro!)
6.sagne & facioli
(e questo è un must della ciociaria…posso solo dire provare per credere!)
7.salsicce & broccoli
(leggi su)
8.aceto balsamico & parmigiano
(vabbè che io l’aceto balsamico lo bevo direttamente dalla bottiglia…)
9.pomodorini & mais
(questa è la penitenza dopo gli altri 8!!!)
10.arancia & olio & zucchero
(lo so che sono 3, ma provate a tagliare un’arancia e a condirla così….)

Bene…compitino svolto…e non mi resta che invitare a cena i solito noti….
Gioia
Brigida
NewYorker
…e per la prima volta sullo schermo….Lia!!!!

Però, per stavolta, cucino io!

Annunci

Archiviato in:cazzate, cose da pazza, My Blogosphere

Com’è che te chiami, do?

coniglio.jpg

E vabbè, magari sono io che rimango facilmente impressionata. Magari sono io che ancora preferisco leggere i giornali o i siti che preferisco. Magari sono io che preferisco guardare fuori dalla finestra o al massimo fazio per sapere chetempocheffà…però a me ‘sto coniglio mi fa un po’ paura! E poi per quello che costa….FRANCAMENTE lo lascio dovè!

Ma poi la notte dove lo faccio dormire?

E ce li ha gli attacchi di fame?

E se mi rosicchia il divano?

Che poi le carote piacciono a me mica sono disposta a dividerle con sto sconosciuto!

E sta faccetta da ebbbbbbete?

Naaaaaaaaaaaa…………………..

Niente animali in casa, please!

Archiviato in:cazzate, cose da pazza, shopping

traccia su rete=web log=blog

Sono stata fuori per lavoro per qualche giorno. Tra corsi, convegni, impegni…e ieri ero di nuovo a Roma. Ho rivisto gli studenti del laboratorio dello scorso anno. Ero così contenta ieri…era la prima lezione del nuovo corso, così ho accolto i nuovi studenti. Ho voluto ci fossero entrambe le classi per una specie di passaggio del testimone…deve aver funzionato…hanno fatto gruppo dopo cinque minuti…e io li guardavo come una mamma chioccia che vede i suoi pulcini giocare al parco con gli altri…

Mi è dispiaciuto parecchio essere lontana…uff…la settimana prossima ricapiterà…e non sono felice all’idea di correre di nuovo come una gazzella inseguita da un leone…Comunque…siccome mantengo le promesse, raccolgo l’invito della mia blogamicacompaesana, che con piacere non mi risparmia mai e rifletto sul mio “esercizio” quotidiano (così lo chiamai la prima volta che scrissi qualcosa)…

Premetto che io sono felicissima di avere questo spazio, di scrivere, di leggere e di tutto ciò che ne deriva. Mi diverto. E ogni tanto mi ci appoggio a questo blog. Non la vedo solo come una forma di esibizionismo. Per ora non credo che smetterò di scriverlo. E quando sono lontana per qualche motivo mi manca(te) un po’. E quando mi viene in mente una cosa da scrivere odio non poterlo fare in tempo reale. Tanto che ho risolto facendomi accompagnare da lui.    

Quindi iniziamo con il meme…. 

Cosa ti ha spinto a creare un blog?
Uhm…la curiosità verso tutto ciò che è nuovo sicuramente, ma il grosso del lavoro l’ha fatto un “chi”: una persona che mi ha lasciato di buono questo blog, un bel libro, qualche foto e un paio di persone alle quali mi sono affezionata da morire.

Il tuo primo post?
Argh…ancora non ho cancellato quello generato automaticamente da wordpress!!!!Comunque era il 7 giugno del 2006 e pubblicai la risposta di Lars Von Trier al premio “cinema per la pace”. Il primo post personale è qui.

Quello di cui ti vergogni di più?
In realtà ho scritto sempre con cognizione di causa e di conseguenza…non mi vergogno di nessun post…ma mi sento cretina ad aver scritto questo, perchè sapevo da quel lontano giugno che sarebbe arrivato un momento in cui avrei scritto quelle cose.

Quello di cui vai più fiera?
Questo.
Ne vado fiera perchè sono riuscita a riconoscere con me stessa il fallimento delgi intenti e il trionfo della confusione. Ma poi alla fine mi ha portato dove sono…quindi va bene così.

 

La palla come al solito la passo a Gioietta, a Benessere, ad Alberto-one, e l’avrei passata a Joe, ma ha suicidato il suo coffe&cigarettes e ora non so dove andare a ritrovare la magnifica carrellata di giochini divertenti….arrivederci clochard…

Ovvio che anche chi vuole può raccogliere la palla!

Archiviato in:bilanci, cazzate, cose da pazza, Funghetti Allucinogeni

I don’t wanna wee…

140739072_b3c2ec5a3b.jpg

Dell’inverno, soprattutto, non sopporto una cosa: il freddo quando faccio pipì.
Lo so, non è una cosa figa da blog, né tanto meno uno di quegli argomenti che popolano la cronaca, per cui, doverosamente vengono spese parole, a torto o a ragione, da quasi tutti quelli che leggo.
Ma, tornando all’originale lamento, io, quando fa freddo, odio fare pipì.
Sono capace di trattenermi l’impellenza per ore ed ore, fino a quando divento blu per la sopportazione e corro sgomitando fino alla porta del bagno dell’ufficio o di casa, in base all’orario.
Che poi col freddo, sta stronza di paglierina, si moltiplica…le piace crescere, col risultato di un consumo superiore alla norma di rotolonireginaextralunghiprofumatiallacamomilla.
Per non parlare del gelo della tavoletta…
Mi farei torturare l’alluce da una capra piuttosto che poggiare le mie regali terga su quella lastra dell’ultimo iceberg resistente ed esistente sul globo terraqueo.
Unica e magra consolazione, il lavaggio delle mani con acqua calda dopo aver assolto al mio dovere di proprietaria di un corpo umano.
Io va a finire che la faccio seduta comodamente in poltrona.

Archiviato in:cazzate, cose da pazza, Funghetti Allucinogeni

…de duobus cordibus et una casa*…

Di tante preoccupazioni, a volte, cosa resta? Un sorriso ripensando all’ansia per l’ipotetica reazione all’evento enunciato…
Ecco cosa resta. E infatti ieri mi sento rimproverata dalla mia signora madre per eventuali vizi che il mio concubino mi concederebbe: “Mi risulta che ieri sera ti sei stravaccata sul divano dal pomeriggio fino alla seduta a tavola!”. La guardo con un solo occhio, stupito, e con l’altro mando a quel paese il traditore. Evvabbene che mi aveva detto che me l’avrebbe fatta pagare la mia pigrizia della sera prima, ma, infame, lo sai che la signoramadrevecchiostampodonnaacasa non mi permette di godere delle tue arti culinarie&aspirapolveranti! Succederebbe il finimondo se sapesse che a te spetta il tanto amato folletto e a me il lavaggio del pavimento! Che io lavo i piatti e tu li asciughi! Che io mangio e tu cucini! E no!

Tant’è. Ramanzina a 360° sui doveri simil-coniugali. E a nulla sono serviti i miei discorsi sulla bellezza della collaborazione, sull’intimità dell’aiuto che fa da collante nelle coppie…naaaaaaaaaaaaaaa…è giusto che l’omo non metta in disordine ma “Tu, regina della casa, sei una schiava, zitta e lava!”.

Non mi dilungherò sulle ritorsioni una volta giunti nell’alcova.

Comunque, lavoro permettendo questo fine settimana si fa un salto dall’altra signora madre e famiglia, che ci mancano un bel po’. E speriamo di godere di un bel sole che c’ho un freddo che “sbulletto” (il bello di avere uno straniero accanto!).

 

*Sarà che ho deciso di dare ripetizioni di latino
(e italiano e inglese e matematica e alla fine anche tutte le materie...)
ma ultimamente mi capita spesso di parlare come un Macchecicero
(un Cicerone Maccheronico). 

Archiviato in:amore, bilanci, cazzate, Funghetti Allucinogeni, home sweet home

Ripresa lavori

Dopo un fine settimana lungo come questo ci vorrebbe una settimana di vacanza per riprendersi!
Inutile dire che sono stata benissimo la notte del 31 e anche dopo…

dscn4056.jpg

Ci siamo divertiti come i matti…(ma perchè? I matti si divertono??? 😕 )
Abbiamo (come previsto) mangiato ogni ben di Dio…

dscn4061.jpg

Senza perdere la leggerezza necessaria per “volare” sulle nostre scope!

dscn4085.jpg

…O per suonare fino alla mattina…

dscn4123.jpg
…e Ballare intorno al fuoco…

dscn4069.jpg

Insomma…se passate dalla ciociaria…sapete che non sbagliate!!!!!

Archiviato in:arte, cazzate, ciociaria, friends, Funghetti Allucinogeni, ghost, gioia, mondo, musica, patricia

…All Hallows’Eve day…

Eccoci…alla Vigilia di Ognissanti…

Il succo è che domani non si lavora, così, questa sera noi si festeggia in un bosco, con un falò e un pentolone…ma niente streghe da bruciare…solo la polenta calda con il sugo di spuntature. Per noi una scusa quindi…per festeggiare, ballare e mangiare alla grande. Tutti travestiti, uomini e donne…
Della casetta nel bosco mi hanno detto squisitezze architettoniche e magiche…chissà…

Nessuno vorrà vestirsi da Jack..ache se insieme alla polenta mangeremo zucche cucinate dalla migliore cuocastrega che la ciociaria offre…Graziella…

Non so cosa farete voi stanotte…
Me lo volete dire?
 

 

 

Archiviato in:cazzate, ciociaria, Funghetti Allucinogeni, ghost, patricia

Wonders…(no Stevie!!!)

In molti mi avevano nominata per proseguire la catena…La raccolgo solo oggi, da lui, perchè mi sento ispirata e perchè approfitto di un breve momento di pausa dal lavoro…pensare alle cose belle è un esercizio quotidiano che dovremmo fare più spesso per stare bene (mia nonna, ma non solo, docet) 

Dunque…uno sguardo alle vecchie, uno alle nuove…ed ecco le mie, personalissime, sette meraviglie: 

1. Gli amici.
Tutti. Quelli Veri. Che non perdi negli anni, ma te li porti dietro e che ti si portano dietro. Con pazienza. E pazzia. quelli che puoi definire…meravigliósi! 

2. L‘amore. E si…il sesso.
Non li separo. Mai. Perchè secondo me quando stanno insieme, questi due signori, sono semplicemente…meravigliósi!  

3. La musica.
E’ il mio primo pensiero al mattino, e non potrei farne a meno mai…mi accompagna, mi stimola, mi fa sorridere, mi fa piangere…insomma…meravigliósa!  

4. Il mare.
Io mi sento davvero bene e davvero a casa mia solo quando sono al mare. Solo quando avverto la presenza dell’Acqua che mi circonda, al punto da farmi sentire un tutt’uno…meraviglióso!   

5. Il cibo e del buon Vino.
Uno dei pochi, veri piaceri della vita. Non credo che potrei mai rinunciare alla crapula… meravigliósa!     

6. I sorrisi.
Gratuiti, belli, solari. Di tutti i tipi. Mettono di buonumore senza neppure averlo previsto. In famiglia e tra gli amici, sono famosa per essere “quella che ride sempre”…e se pure facessi la figura della scema oca giuliva….sarebbe…meraviglióso!   

7. I viaggi (fisici e mentali).
Se potessi non mi fermerei mai. Viaggiando riesco ad accumulare l’oggetto della mia unica collezione: i ricordi…e questa volta non importa che siano tutti…meravigliósi!    

La catena la passo a tutti i creativi che vorranno dire la loro e, come al solito, alla mia socia sperando che, con la scusa, torni a scrivere qualcosa!!!!!!!

(Sono incavolata nera perchè avevo messo le foto di ogni “meraviglia” e non risco a visualizzarle!!!!! 😦 )

Archiviato in:bilanci, cazzate, Funghetti Allucinogeni, patricia

Catena…

Raccolgo da Brì  

SONO UN ANIMALE DI TERRA: cavallo
SONO UN ANIMALE D’ACQUA: stella marina
SONO UN ANIMALE D’ARIA: pettirosso
SONO UNA PIANTA: loto
SONO UN GIORNO: venerdì
SONO UNA PIETRA: ametista
SONO UN EVENTO ATMOSFERICO: soleeeeeeeeeeeeeeeeeee
SONO UN ELEMENTO: acqua
SONO UN’ARMA: un coltellino a serramanico
SONO UN PREZIOSO: bracciale
SONO UN PIANETA: inesplorato
SONO UN LIBRO: “Il profumo”
SONO UN FILM: Un’ottima annata
SONO UNA DROGA: …io SONO una droga.
SONO UN CIBO: pomodori rossi crudi
SONO UN OBIETTIVO: la maternità
SONO UN SOGNO: volare
SONO UNA CANZONE: Amico Fragile
SONO UNA MAGIA: l’invisibilità
SONO UN MANGA: …uhm…
SONO UN VESTITO: easy chic a modo mio
SONO UN COLORE: rosso
SONO UN SENTIMENTO: la com-passione
SONO UNA PAURA: paura dei serpenti e degli aghi
SONO UN ANIMALE MITOLOGICO: Il minotauro 
SONO UN MATERIALE: Polistirolo
SONO UNA PAROLA: pimpilimpausa
SONO UN NUMERO: 13
SONO UNA CITTA’: Roma
SONO UN PAESE: Gibellina vechcia
SONO UN HARDWARE: …ehm…
SONO UN GIOCO PER PC: pacman
SONO UN GIOCO PER PS2: !?*+°#!?
SONO UN MOSTRO: Moby Dick
SONO UN PENSIERO INSISTENTE: settembre settembre settembre
SONO UN OGGETTO DI ARREDAMENTO: un cuscino
SONO UN’ABITAZIONE: una palafitta al mare
SONO UN OGGETTO MAGICO: polvere di stelle
SONO UN ODORE: pane appena sfornato e l’odore del collo di mia madre
SONO UN’IMMAGINE: trasparente
SONO UN SOFTWARE: !?°*+#?!
SONO UNO STRUMENTO MUSICALE: pianoforte
SONO UNA SITUAZIONE IMBARAZZANTE: a domanda non rispondo e divento rossa
SONO UN OGGETTO INUTILE: il pelapatate
SONO UN PERSONAGGIO DELLA TV: Fiorello
SONO UN TELEFILM: Happy Days
SONO UNA POZIONE: …ahahahah…..acqua e alloro contro le indigestioni…
SONO UN PECCATO: lussuria
SONO UN ACCESSORIO: scarpe
SONO UN GIOIELLO: vera
SONO UN MOMENTO: l’alba al mare
SONO UNO SPORT: pallavolo
SONO UNA MATERIA SCOLASTICA: letteratura
SONO UNA CLASSE: A
SONO UN CARTONE ANIMATO: Georgie
SONO UNA LETTERA: Sai benissimo che preferisco scrivere che parlare…
SONO UN MESE: maggio
SONO UN FRUTTO: pesca
SONO UN GELATO: al cioccolato fondente
SONO UNA FESTA: il mio compleanno
SONO UNA NAZIONE: Italia
SONO UNA LINGUA: portoghese
SONO UN PERSONAGGIO DELLE FIABE: ma Biancaneve, of course!
SONO UNO DEI SETTE NANI: dotto
SONO UN PUNTO CARDINALE: nord
SONO UN DOLCE: tiramisù con la Nutella
SONO UNA PARTE DEL CORPO: la schiena
SONO UN NOME: Patricia Francesca
SONO UNA STANZA: la terrazza (e lo so che non è una stanza…ma…)
SONO UN PREGIO: l’equilibrio
SONO UN DIFETTO: permalosissssssima
SONO UN SIMBOLO: di purezza
SONO UN DIO: mercurio
SONO UNA BUGIA: non ero io quella sera, ti stai sbagliando!
SONO UNA SCUSA: scusa, ero io quella sera…ma pensavo che ti facesse meno male una piccola bugia…
SONO UNA TORTURA: le scarpe scomode
SONO UN BACIO: rubato

E passo al silente amico, al Bidì Nazionale , naturalmente alla mia amichètta e a tutti quelli che vorranno!

Un bacio a catena!

Archiviato in:cazzate, Funghetti Allucinogeni

Quando si hanno amici così…

…la vita è già più bella…

“Ecco la fiaba più breve e più bella che hai mai letto.C’era una volta una ragazza che domandò ad un ragazzo se voleva sposarsi con lei.
Il ragazzo le rispose “NO!”
Da quel giorno, la ragazza visse felice per sempre, senza lavare, nè cucinare, nè stirare per nessuno, uscendo con le sue amiche e facendo l’amore con chi voleva, lavorando e spendendo i suoi soldi come voleva.
** FINE **
Il problema è che fin da quando eravamo piccoline, nessuno ci ha mai raccontato questa fiaba. Invece ci hanno fottuto ben bene con questo cazzo di principe azzurro!!!”

(da una mail della Mia BlondeGirl)

Archiviato in:cazzate, Funghetti Allucinogeni, patricia, poesia

classificazione informatica delle donne

Non che ami queste cazzate, ma mi sono accorta che effettivamente questo spazio non la liberaAffattoLaMente…e allora “forwardo”a tutti questa mail idiota spedita come al solito dalla mia amica Cristina (che da lavoro non c’ha davvero una ceppa fronca da fare) e spero che ne escano almeno un paio di risate (vanno bene anche quelle isteriche)….

“Classificazione Informatica delle Donne”  

Donna INTERNET di difficile accesso.
Donna SERVER sempre occupata quando devi usarla.
Donna WINDOWS tutti sanno che non funziona ma nessuno può vivere senza.
Donna POWERPOINT solo Bill Gates ha la pazienza di utilizzarla per più di mezz’ora.
Donna EXCEL dicono che serve per tante cose ma si utilizza solo per le quattro operazioni di base.
Donna WORD ha sempre una sorpresa riservata per voi ma non esiste nessuno al mondo che la conosca del tutto.
Donna D.O.S. tutti l’ hanno utilizzata almeno una volta ma nessuno la vuole più.
Donna BACKUP avete sempre creduto che avesse tutto quello che potesse servire ma al momento della verità manca sempre qualcosa.
Donna VIRUS anche conosciuta come sposa, quando meno te lo aspetti arriva, si installa e si impossessa di tutte le risorse. Se provi a disinstallarla perderai qualcosa, se non ci provi perderai tutto.
Donna SCANDISK si sa che è buona e che vuole solo aiutarti, ma in fondo nessuno sa che cosa stia realmente facendo.
Donna SCREENSAVER non serve a niente ma è divertente.
Donna PAINTBRUSH serve solo per i suoi figli.
Donna RAM dimentica tutto quello che ha fatto appena si disconnette.
Donna HARDDISK si ricorda di tutto, PER SEMPRE.
Donna MOUSE funziona solo se maltrattata e sbattuta.
Donna MULTIMEDIA fa sembrare tutto bello.
Donna MICROSOFT vuole avere il dominio su tutti gli uomini che incontra e tenta di convincerli che lei è la cosa migliore per loro. Fa di tutto per metterti contro le altre donne e promette che avrai tutto ciò che vorrai se solo gli consegni l’agenda con i numeri di telefono delle tue amiche. Prima che tu te ne accorga diventerà l’unica nella tua vita. Arriverà il giorno in cui per aprire il frigorifero o per prendere le chiavi della macchina avrai bisogno del suo permesso.
Donna PASSWORD credi di essere l’unico che la conosce ma la conosce mezzo mondo.
Donna MP3 tutti vogliono scaricarla.
Donna UTENTE Sbaglia tutto quello che fa e chiede sempre di più di quello di cui ha bisogno.
Donna CPU Da fuori sembra che abbia tutto, ma dentro è vuota.
Donna MONITOR Ti fa vedere la vita con colori più brillanti.
Donna LETTORE CD è sempre più veloce.
Donna DATAWAREHOUSING ti tiene al corrente di tutto tranne di quello che realmente ti interessa.
Donna E-MAIL ogni dieci cose che ti dice otto sono fesserie.

Archiviato in:cazzate, Funghetti Allucinogeni, patricia

Coma…

Ore 00.30
Dai…andiamo a ballare!
No…
Dai…andiamo a ballare!
No…
Dai…andiamo a ballare!
Va bene…

Ore 04.00
Dai…andiamo a casa!
No…
Dai…andiamo a casa!
No…
Dai…andiamo a casa!
Va bene…

Archiviato in:cazzate, ciociaria, friends, Funghetti Allucinogeni, patricia

…mi sa che devo iniziare a crederci…

Pesci 

Il fisico molecolare Robert Bohannon ha scoperto un modo per rendere ancora più oscenamente goduriosa una ciambella fritta. Basta inserire nell’impasto un po’ di caffeina. Se i pasticceri adottassero questa innovazione, le ciambelle potrebbero non solo darci la solita carica di zuccheri, ma anche quella di due tazzine di caffè. A giudicare dai tuoi presagi astrali del momento, Pesci, direi che presto troverai un equivalente metaforico più sano di questa patologica meraviglia. In altre parole, intensificherai il godimento di un piacere già raffinato.

Archiviato in:annunci, cazzate, Funghetti Allucinogeni, patricia

Un post in due…

io-e-pa.JPG

PATRICIA:

Casa romana della Gioietta (e della Lauretta)…

Strastanche e strasfatte dalla stanchezza…

Birrozza fresca fresca (in questa casa anche io che soffro il freddo riesco ad avere le vampate!!!)…

Mi metto in pigiama và…

GIOIA: 

eh si…qui le temperature sono caraibiche!
cmq…Patricia è mooolto affezionata a questa dimora, per ovvi motivi eh…ma adesso sta esagerando – s’è addirittura presentata col borsone!! … del resto però c’è chi dice che qui, con noi, si sta bene – e non posso dire il contrario!!!

Però, dice che deve rimanere “un paio di giorni” e si è portata: il pigiama, 3 cambi – per sicurezza, il quadro che ha lasciato 10 giorni fa..qua rimane (misure 2metri x 2… metri sempre..piccolo pensierino di uno dei tanti spasimanti) – bello tra l’altro – IL QUADRO – che se mi gira lo faccio  sparire….. poi, che altro hai trasportato in questa casa per niente vuota?????

ma siiii, se dovete butta qualcosa buttatela da sta parte!!!!! tanto ci sono solo: i resti di una ex coinq migrata in spagna, una a crotone ( e non era nemmeno una ex) e di una andata in vacanza in Venezuela e mai più tornata – lei ha lasciato solo due borsoni con dei cadaveri dentro….

PATRICIA:

(Leggere con tono vagamente paraculo)

Volevo essere cattiva ma non ci riesco….come potrei mai con voi?!

Come sei esageraaaaaaaaaaata!!! Ma scusa…è che qui mi sento come a casa…mica per altro!!!Mi trattate così bene….

Il pigiama mi serve per dormire, i cambi sono per il lavoro…e se tocchi il quadro potrei anche farti a pezzi!!!Dai che un paio di giorni e me ne vadoooooooo!!!!Che sarà mai….

E poi non è di uno spasimante, ma di un mio (!)  amico che ci tiene a farmi dei regali artistici (bellissimi tra l’altro!!!)!!! Dovrei rifiutarli?

GIOIA:

e ci credo che ti senti a casa tua !!!!!! VORREI VEDERE !!!!!!!

UN PAIO DI GIORNI E TI BUTTO FUORI CASA …. CHE C’HO DA FA !!

Archiviato in:cazzate, friends, Funghetti Allucinogeni, gioia, patricia, roma

Ecco un altro anello…

Raccolgo i due inviti di Bidì e di Ros e vi faccio simpaticamente sapere che se non avessi la connessione ad Internet sicuramente lavorerei di meno, visto che dovrei far su e giù per l’Italia, rincorrendo bibioteche, centri di ricerca e quant’altro. Sicuramente non sentirei così spesso i miei parenti canadesi e i miei cugini sparsi per l’Italia. Sicuramente non saresi potuta tornare nella ridente terra ciociara, visto che riesco a telelavorare con tutti i miei uffici senza la mia presenza (anche perchè non ho ancora ottenuto il potere dell’ubiquità). Sicuramente non sentirei così “vicina” Gioia. Sicuramente non starei scrivendo questo post, non avrei un blog, non conoscerei una marea di persone così simpatiche…ok, la paraculata è finita…

Stè (tanto torni prima o poi!), Giò (non fare la gnorry)…ragazzuoli tocca a voi!

Archiviato in:cazzate, patricia